Industriale

Residenziale

Residenziale


Industriale

Industriale


Commerciale

Commerciale


Illuminazione

Illuminazione


Sistemi di Sicurezza

La normativa italiana CEI 79-2 ed Europea EN 50131, classifica i sistemi di allarme in livelli prestazionali ed in tipologie installative.
Gli insediamenti industriali occupano una delle 5 classificazioni indicate dalla normativa.
Per ottenere una valida protezione di un sito industriale, è necessaria un attenta analisi dei rischi ed una progettazione iniziale da pianificare insieme alla Committenza.
E’ necessario valutare e considerare natura dei beni, dei sistemi di produzione, informatici ed amministrativi e delle materie prime da proteggere e preservare,  prevedere un adeguato sistema perimetrale esterno come primo livello, una protezione interna sempre di tipo perimetrale, come secondo livello, ed un terzo mediante una rete di sensori volumetrici da installarsi all’ interno dei locali per il rilevamento di intrusioni, nel caso in cui vengano superate le protezioni perimetrali.
Con la presenza di spazi aperti, come magazzini di stoccaggio, aree di deposito, parcheggi, aree verdi, i dispositivi e le tecnologie necessarie alla protezione di queste zone dovranno sopportare l’azione nel tempo di agenti atmosferici ed i software avanzati escludere falsi allarmi dati dalle variabili ambientali.
L’utilizzo di sistemi a microonda, barriere ad infrarossi attivi e/o passivi, sistemi a doppia tecnologia, vanno valutati a seconda del contesto e del rischio specifico.
Per le protezione esterne e’ opportuno utilizzare prodotti con tecnologia TECNOALARM RSC® che permette il controllo completo delle singole apparecchiature antintrusione, estensioni di cablaggio fino a 1000 mt, una riduzione dei tempi di installazione anche fino al 70%, sono configurabili anche da remoto,  garantiscono un elevatissimo livello di protezione, permettono di verificare il tracciato di ogni allarme rilevato, in seguito digitalizzato e memorizzato nella memoria eventi come tracciato grafico, che ne rispetta l’andamento dinamico dell’evento corredato da data e ora.
Per le protezioni perimetrali interne, si dispone di numerose soluzioni, partendo dai contatti magnetici che rilevano l’apertura dei serramenti, i rilevatori a vibrazione da utilizzarsi come protezione anti-rottura vetro, ed i rilevatori di sollevamento e taglio di tapparelle.
La protezione interna degli ambienti avviene utilizzando rivelatori volumetrici in doppia tecnologia TECNOALARM, anch’essi dotati di tecnologia RSC® RDV®, garantiscono un elevatissimo livello di protezione nella loro area di copertura, disponendo di stessa tecnologia anch’essi sono configurabili da remoto, hanno medesime caratteristiche di memorizzazione dell’evento e del suo relativo tracciato.
E’ consigliabile l’uso di rilevatori con funzione ANTIMASCHERAMENTO, in grado di rilevare accecamento o inibizioni del sensore anche ad impianto disinserito, nelle aree dove può essere presente con frequenza personale esterno (aree ricevimento e spedizione merci, reception).
Per locali e zone da proteggere con maggiore rischio specifico, reparti progettazione e ricerca,  caveau, cassette di sicurezza, vanno considerate protezioni continue 24h su 24h con protezioni degli accessi con riconoscimento biometrico.
È possibile mediante programmazione del software delle centrali gestire eventi come tentativi di rapina ed aggressione, con comunicazioni dirette alle Forze dell’ Ordine.
Importantissima la gestione delle segnalazioni di allarme, come normativa prevede obbligatoria in loco la segnalazione acustica e sonora, le centrali TECNOALARM dispongono fino a 3 vettori di comunicazione pertanto la segnalazione di furto e/o tentativo potrà avvenire mediante rete telefonica PSTN, mediante canale GSM/GPRS ed infine su rete Ethernet.
Per l’utilizzo da remoto con tablet e smartphone è disponibile App dedicata MyTecnoalarm acquistabile su AppStore o PlayStore.
Il controllo e la gestione dell’ impianto è affidato a centrali, flessibili, affidabili, integrabili nel corso degli anni con tutta la gamma di prodotti di TECNOALARM per sfruttare al massimo la tecnologia RSC® RDV® e con la maggior parte della sensoristica di altre aziende nel caso di integrazione con impianti esistenti.
La nostra azienda è in grado di offrire servizi di installazione e manutenzione,  consulenze pre e post vendita di sistemi di allarme TECNOALARM, seguendo scrupolosamente la normativa vigente CEI 79_2 e CEI EN 50131, presso i nostri uffici è possibile inoltre visionare i prodotti TECNOALARM, dove il personale sarà a vostra disposizione per illustrarne l’ ampia gamma.
I sistemi TECNOALARM grazie alla tecnologia RSC® offrono un servizio di manutenzione e verifica a tariffe vantaggiose, e’ infatti importante sottolineare che dei 2 controlli annuali previsti dalla normativa, la tecnologia RSC® ne permette la verifica direttamente da remoto per una delle 2 manutenzioni cosentendo una riduzione dei costi per i contratti di manutenzione.